domenica 12 maggio 2013

Quello che una tesi non fa dire..

Quello che una tesi non fa dire è il tempo che ti ruba tutto il resto solitamente chiamato Vita!

Scrivo questo post per non perdere l'abitudine di scrivere anche di altre cose e perché mi manca molto il mio blog :'( non acquisto e non esco più di casa, se non per necessità, da quasi un mese e nonostante questo mi sento in ritardissimo con la mia tesi..potrei stare qui a chiedervi di scusarmi ma in fondo quasi tutte le ragazze che mi scrivono e che io seguo a mia volta o ci sono passate o ci stanno passando, stiamo tutte più o meno allo stesso livello, quindi credo che capiate benissimo il momento!





Dico che sono in ritardo perché gli scrittori che ho scelto come protagonisti mi stanno dando non poco filo da torcere e c'è sempre qualcosa che mi sfugge e mi impedisce di imprigionarli nella rete dei miei pensieri..d'altronde stiamo parlando di Valéry e Pessoa: due nomi mille modi di interpretare la letteratura e uno ma abbastanza complesso il loro pensiero sulla letteratura.... non ho la presunzione di scoprire le loro verità perché non credo ce ne siano però mi sono messa in testa che hanno qualcosa in comune sebbene in maniera diversa e devo dimostrarlo!

Molte persone qui a Lisbona mi spronano ad uscire, ad andare a mare e cose simili ma mi sento sempre talmente in colpa ad abbandonare un testo che non sto capendo per uscire che non lo faccio mai.. cerco di distrarmi andando al bar sotto casa a mangiare un mega bombolone alla crema e un buon caffè o al supermercato dove mi diverto a leggere le etichette di prodotti che nella maggior parte dei casi ripongo sullo scaffale subito dopo... ho il fiato sul collo prima di tutto della mia coscienza e poi di prof e famiglia che mi dicono sempre di stringere i tempi, come se a me piacesse prendermela comoda.. per fortuna una persona che mi aiuta e mi sostiene c'è, ed è sempre lui, Danilo... [maledetta lontananza!] lui conosce tutte le mie teorie, almeno a parole, e mi corregge ogni cosa che scrivo dandomi anche un voto, e non è assolutamente uno largo di voti, e spiegandomi cosa migliorare o approfondire..

Purtroppo e per fortuna manca poco più di un mese alla mia partenza per il ritorno in Italia. Purtroppo perché significa che avrò ancora meno tempo per la tesi e perché a Pisa mi aspettano altri sbattimenti per le pratiche Erasmus, per fortuna perché torno a stare con Danilo per più di 10 giorni e dopo 9 mesi in cui ci siamo visti in tutto 4 volte, di cui una volta per soli 4 giorni (com'è successo a Natale) capirete la gioia! E a chi mi dice che l'amore non esiste o ha una scadenza entro il quale va consumato auguro solo di avere l'animo e la fortuna giusta per incontrare chi possa fargli cambiare idea! Forse quest'anno, più dei precedenti, che ci hanno visto distanti sempre per motivi di studio ma per tempi più brevi, è stato quello che più ci ha messo alla prova e se in mezzo c'è anche una tesi da scrivere la prova diventa ancora più dura! Sia lodato chi ha inventato internet e Skype perché senza non so proprio come ne sarei uscita da una situazione del genere xD

Detto questo vorrei dirvi che continuerò a scrivere sul blog appena avrò i materiali per farlo..al momento mi accontento di leggere sui blog della altre ragazze le varie collezioni delle case cosmetiche più intriganti, e mi "limiterò" a recensire i prodotti che uso, che poi è il vero motivo per cui ho deciso di aprire questo blog! Credo che i post di acquisti makeupposi si rivedranno tra un po' di tempo...salvo regali inaspettati e ben graditi da chiunque abbia voglia di farmeli :)

Prendete questo post come una pagina di diario che ho voluto condividere con voi e che non mi va di rileggere solo per non correre il rischio di cancellare tutto e mettere a tacere questi pensieri del 12 maggio 2013 ore 21:57!


Buona serata e buon inizio di settimana a tutti,
augurandomi e augurandovi che sia più proficua della precedente!!

12 commenti:

  1. Eccome se ti capiscoooo. Anche io sono alle prese con la tesi e molto spesso le persone non capiscono la difficoltà nell'affrontare questo compito e i momenti di nervosismo, misti a sconforto, che spesso si devono affrontare. Ma per fortuna c'è anche chi ci comprende, capisce e risolleva. Io credo che questo che stai affrontando tu è davvero un momento importante, chiude un ciclo e potrà essere l'inizio di mille opportunità, che ti aspettano dopo la laurea! Anche se non potrai fare recensioni makeuppose non è importante. Questa pagina di diario di vita è certamente più significativa di una recensione della kiko&altri. Buona vita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Assunta! Mi fa davvero piacere leggere le tue parole! è la seconda e ultima tesi della mia vita e sono la prima a voler fare un bel lavoro e magari anche nel minor tempo ma queste due cose spesso non coincidono...
      questo post nasce, tra le altre cose, dalle parole di mio padre di stasera quando gli ho detto che se non sarà a ottobre la laurea, sarà a novembre e lui mi ha detto "no, dev'essere a ottobre" -.- che poi per un mese, perché darmi questa "mazzata"! Naturalmente ho alzato un po' la voce e gli ho fatto capire che non è colpa mia se mi trovo a dover spostare la discussione, io sto facendo di tutto ma la bacchetta magica ancora non ce l'ho e lui non può capire cosa significa scrivere una tesi perché non ci è passato!

      Grazie davvero per il tuo messaggio, mi rincuora molto!!!

      Elimina
  2. Figurati Stella, le mie parole le ho scritte davvero di cuore! Cmq non preoccuparti, molto spesso i genitori sembrano quelli più intransigenti quando si tratta dei nostri studi, ma al tempo stesso quando ci vedranno realizzate saranno i primi a gioire e dimenticarsi di ogni discussione! Porta avanti il tuo lavoro con tranquillità, pensa che io prima ero smp in ansia. Ora invece faccio il mio dovere sza fretta, timori e ansie inutili e tutto viene prima e meglio.

    RispondiElimina
  3. Coraggio Stella! Sei una ragazza super in gamba e ho la fortuna di conoscere come lavori... E immagino lo sappiano anche i tuoi :) si vede che ci tieni molto a questa tesi ed e giusto che tu le dia l'importanza che merita, e quando sarà finita ne sarai soddisfatta te, ma anche Danilo e i tuoi genitori! Rimandare di un mese è male di poco, anche tuo padre capirà! In ogni caso capisco il tuo stato d'animo,ma da una che ci e appena passata ti assicuro che varcata la soglia della facoltà con l'alloro in testa tutte le ansie e le preoccupazioni svaniscono come se non ci fossero mai state... Coraggio! Ti abbraccio, Giulia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giulia, sei una delle persone a cui ho pensato quando ho scritto che "ci sono passate"
      Spero solo che si aggiusti tutto nel miglior modo possibile e nei tempi necessari senza farmi prendere troppo dall'ansia..
      Ricambio l'abbraccio ;)

      Elimina
  4. Ciao! Ti ricordiamo che stasera alle 21.30 su WiP Radio andrà in onda la puntata speciale di Musical e Vecchi Merletti "Mondo Blog"! Visto il numero elevato di iscritti e per dare spazio a tutti abbiamo deciso di dividere i blog in due gruppi creando così una seconda puntata che andrà in onda il 21 maggio.Seguici su www.assowip.it o su musicalvecchimerletti.blogspot.com!

    RispondiElimina
  5. premio per te sul mio blog =)
    http://elymakeup06.blogspot.it/2013/05/premio-inspiring-blogger-award-2013.html

    RispondiElimina
  6. Tesoro, come ti capisco.
    Il periodo pre-laurea è stato puro delirio. Sembra sempre di essere indietro e la paura di non arrivare a finire tutto il tempo ti stringe lo stomaco e ti fa delirare. Ricordo che io, all'epoca, avevo iniziato di nuovo col sonnambulismo e lo facevo praticamente tutte le notti. Il mio moroso non ne poteva più, era esasperato perchè lo facevo spaventare ogni notte, e non riusciva a dormire.
    Se penso che tra un annetto dovrò immergermi nuovamente nella tesi, stavolta specialistica...
    In bocca al lupo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tizy, mi fa davvero piacere leggere le parole di chi ci è passato e mi comprende...se penso alla laurea triennale non me la ricordo così travagliata..non so se è il tempo che ha affievolito le sensazioni o è davvero così! allo stesso tempo, proprio perché ci sono già passata una volta, so benissimo che dopo la discussione le tensione se ne va e resta solo un ricordo ma..ci devo arrivare e per il momento ne devo fare ancora un bel po' di strada! Per fortuna il mio cervello ogni tanto ha delle illuminazioni e intuizioni su quello che devo scrivere che mi fanno accelerare con la scrittura :)

      Crepi il lupo e tutte le mie paure e speriamo vada bene tutto!!

      Elimina
  7. Questi momenti di apatia e sconforto li ho passati anch'io... credo siano obbligatori haimè, ma non farti avvolgere... cerca sempre di risollevarti e un consiglio: "Esci!" perchè uscire ti da la carica giusta per poter alfarti la mattina e capire meglio, trovare le parole giuste e finire tutto in un lampo! Ogni tanto cìè bisogno di una scossa per trovare la strada giusta!

    Ti stringo forte e non sentirti mai sola, perchè non lo sei!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrei emozionarmi per queste parola ma cerco di trattenermi perché sono in biblioteca :)
      Le tue parole mi aiuteranno sicuramente..solo ora riesco a capire cosa significa riceverle da persone che non ti hanno mai conosciuta di persona e con le quali sembra esserci empatia su tante cose...è una cosa incredibile ma che, soprattutto in questi momenti, ti fa nascere un sincero sorriso e ti dona la carica giusta per andare avanti!

      La settimana scorsa è venuta a trovarmi un'amica ed ho messo un po' in pausa il cervello, oggi ricomincio a scrivere e mi sento già meno oppressa rispetto al giorno in cui ho scritto questo post. Da oggi inizia anche il conto alla rovescia per il rientro definitivo in Italia: il 20 giugno saluterò Lisbona per rivederla forse il prossimo anno ma solo per una conferenza...
      In questa settimana ho anche ricevuto i risultati dei tre corse del primo semestre e ho pianto di gioia quando ho visto che erano tutt'e tre dei 17 che corrispondono a 30/30L a detta della mia prof. e per me che non ho mai dato un esame di lingua portoghese ricevere questi voti è una grandissima vittoria, tra l'altro erano seminari della magistrale con parte scritta e orale..non ho parole! :D

      Grazie mille Rosy, sia delle parole che dei pensieri, un abbraccio anche a te!

      Elimina
  8. Ciao! Ti ricordiamo che stasera 21 maggio alle 21.30 su WiP Radio andrà in onda la seconda puntata speciale di Musical e Vecchi Merletti "Mondo Blog"! Seguici su www.assowip.it o su musicalvecchimerletti.blogspot.com! Ti aspettiamo!

    RispondiElimina